Conformità al Toxic Substances Control Act

Che cos'è il Toxic Substances Control Act?

Il Toxic Substances Control Act (TSCA) è una normativa federale degli Stati Uniti che applica una serie di requisiti e restrizioni a determinate sostanze chimiche nel mercato statunitense. Nell'ambito del TSCA, l'Agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente (EPA) regolamenta l'impiego delle sostanze presenti nei beni prodotti o importati negli Stati Uniti, valuta la restrizione dell'uso delle sostanze e applica sanzioni in caso di non conformità.

Comprendere le restrizioni del TSCA

La sezione 6 del TSCA restringe l'uso di alcune sostante considerate pericolose per la salute dell'uomo o per l'ambiente. Tali restrizioni prevedono divieti parziali o completi. Il TSCA stabilisce inoltre i requisiti relativi a segnalazione, documentazione e autorizzazione di nuove sostanze o di nuovi impieghi delle sostanze esistenti. Nel 2021, l'EPA ha introdotto nuove restrizioni, tra cui fenolo, fosfato isopropilato (3:1) (PIP 3:1) ed etere decabrombodifenile (DecaBDE). Attualmente, il piano di lavoro dell'EPA relativo al TSCA annovera diverse decine di sostanze; pertanto, i produttori devono aspettarsi di anno in anno un continuo ampliamento dell'elenco delle sostanze soggette a restrizioni secondo il TSCA.

Guida

Guida alla conformità alla Sezione 6 del TSCA

Scopri i nuovi requisiti per ottenere l'accesso al mercato statunitense e preparati alle future restrizioni delle sostanze da parte dell'EPA statunitense.

Scarica

Che cos'è il Toxic Substances Control Act?

Il Toxic Substances Control Act si applica a tutte le sostanze che entrano negli Stati Uniti, sia che si tratti di prodotti finiti che di materiali. I fornitori UE che si rivolgono al mercato statunitense devono essere pronti a soddisfare i requisiti TSCA e avere sempre a disposizione le informazioni necessarie per dimostrare la conformità ai clienti statunitensi. Le aziende UE che impiegano sostanze soggette a restrizione ai sensi del TSCA corrono il rischio di non poter più accedere al mercato statunitense man mano che le aziende statunitensi rimuovono tali sostanze delle proprie catene di approvvigionamento.

Il regolamento REACH (registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche) non coincide con il TSCA e la conformità a uno non garantisce la conformità all'altro. Le aziende UE dovranno fornire le dichiarazioni di conformità eventualmente richieste dai clienti e monitorare l'elenco delle sostanze soggette a restrizione da parte dell'EPA.

In che modo Assent semplifica la conformità al TSCA

Assent automatizza la raccolta di dati e la convalida da parte della catena di approvvigionamento, riducendo i tempi e i costi associati alla gestione dei dati di quest'ultima. La soluzione di Assent per il TSCA è sempre aggiornata all'ultima versione dell'elenco delle sostanze soggette a restrizione dell'EPA; inoltre, i clienti di Assent possono contattare il nostro grande team interno esperto di normative.

Scopri come la Assent Compliance Platform può aiutarti a gestire efficientemente le richieste di dati relativi al TSCA.

Richiedi subito una dimostrazione.

Prenota una demo
© 2021 Assent Compliance Inc.